News

Coronavirus, palestre e piscine ancora chiuse: lo sport attende di ripartire .

Draghi fa slittare ancora la riapertura delle Palestre.

In merito allo SPORT, restano ancora chiuse palestre e piscine, dunque sarà possibile praticare solo sport all’aperto ma sempre osservando la distanza di sicurezza di almeno due metri da un’altra persona. Questo vale anche se si corre o si va in bicicletta o si fa ginnastica in uno spazio aperto. Non sono consentiti sport di squadra o di contatto.

Il susseguirsi di DPCM dal 25 Ottobre 2020 all’ultimo emesso, continuano a fermare questo importante settore fino al 6 Aprile 2021, o perlomeno solo per le lezioni individuali.

La fermata delle Palestre di Ottobre sta mettendo in ginocchio circa
1 milione di addetti ai lavori e 20 milioni di cittadini che frequentano i centri, oltre a sembrare la formula magica per fermare i contagi. A gran voce urliamo : – NON NE POSSIAMO PIU’ , bisognerà ripartire da zero, ammesso che si possa ripartire.

Ma perché se palestre e piscine hanno rispettato le regole, si sono adeguate a quanto richiesto, garantito sicurezza, sono state serrate e mai più riaperte? Ora però abbiamo finalmente un vaccino che comunque stenta a partire. Inoltre si apprende da alcune fonti che gli insegnanti saranno tenuti a vaccinarsi per adempiere al proprio ruolo e gli atleti pure, se vogliono accedere in palestra … non è un obbligo, ma lo diventerà per coloro che fanno dello sport il proprio reddito e per coloro che vogliono praticare la propria amata attività sportiva.

Si ipotizzava dopo le date di Gennaio e Febbraio, la riapertura per il 5 Marzo ma ancora non si vede la fine del tunnel avendola nuovamente spostata alla data del 6 Aprile.

Il problema è gravissimo non solo dal punto di vista della salute, anche finanziariamente è allo stremo e con sussidi insufficienti. Vogliamo ripartire con il consenso legislativo, nel totale rispetto delle regole!

Le istituzioni hanno capito che l’apertura è necessaria, anche se il Governo Draghi non ha nominato il Ministero dello Sport dando così una sorta di mandato al CONI con al vertice Giovanni Malagò che ben felice di non avere più un’ autorità a Palazzo Chigi, avrà più libertà di manovra essendo diventato adesso il “Ministero” per assenza di un Ministro.

___________________________________________________

Impegni stagione sportiva 2020-2021:

Non appena saranno più chiare le normative sulla ripresa degli sport di contatto e le palestre potranno riaprire i battenti, proveremo ad iniziare nuovamente con il nostro percorso. stay tuned

___________________________________________________

Per altre notizie in merito alle date del corso istruttori e black belt, stage, summer camp, esami di cintura ed ulteriori iniziative … continua a seguirci

___________________________________________________

LA NOSTRA DOCENTE DI “DONNA IN SICUREZZA” CLAUDIA DEL RE, PER QUESTA IMPORTANTE INIZIATIVA SOCIALE

____________________________________________

NUOVI CORSI STAGIONE 2020-2021

Per i nuovi corsi nelle nostre Palestre

CLICCA QUI

“OPPURE QUI”